Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 30 Set, 2016 in Bar dello Sport, Quarta pagina | 0 Commenti

Brutta tegola per De Lucia

Brutta tegola per De Lucia

Brutta tegola per De Lucia

Di Jacopo Petruccione

Il neo presidente del settore giovanile della JuveStabia finisce in manette nell’inchiesta dei carabinieri della Compagnia di Maddaloni, in provincia di Caserta, che ha portato a dar esecuzione a ordinanze di arresto nei confronti di politici locali ed imprenditori.

Emergerebbe che i reati contestati siano associazione a delinquere, corruzione, concussione, finanziamento illecito ai partiti, turbata libertà degli incanti e truffa.

Non poco, c’è da dire, che non possa turbare l’immagine della Società della Città delle Acque, se fosse confermato il coinvolgimento di De Lucia.

Mentre il campo, finora, ha dato soddisfazioni sia per gli under 15 che per gli under 17, ora si presenta una brutta tegola che va ad aggiungersi ai problemi noti con il Comune.

Problemi che hanno portato, nel silenzio generale, le vespette ad allenarsi spesso a Napoli, lontane da Castellammare.

Solo pochi giorni fa, il direttore del settore giovanile, Alberico Turi, aveva criticato l’Amministrazione comunale che non aveva avuto i tempi tecnici per valutare la richiesta di disputare al Menti l’amichevole tra i classe 2003 e quelli della scuola calcio gestita dal fratello del noto calciatore Francesco Lodi.

Risultato ? Amichevole spostata a San Felice a Cancello.

Quindi, De Lucia può dirsi che ha “inaugurato” questa nuova esperienza calcistica a Castellammare con non pochi grattacapi.

Ovviamente già solo la notizia dell’arresto e del coinvolgimento in quest’inchiesta non può far bene all’immagine della JuveStabia e dal settore giovanile riportiamo una nota:

“Certi che il decorso della magistratura darà esito favorevole alla vicenda che ha colpito il presidente del settore giovanile della Juve Stabia – si legge nella nota stampa – , in quanto uomo persona generosa e attenta al mondo giovanile, siamo fraternamente vicini a lui e alla sua famiglia; nelle persone del responsabile e del direttore del suddetto settore giovanile”
Tuttavia, è pur vero che risulta una necessità, far luce sulle vicende personali di chi, da poco, è venuto ad investire.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/brutta-tegola-per-de-lucia/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *