Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 12 Mag, 2018 in Qui Castellammare | 0 Commenti

Castellammare è corsa a 5 per Palazzo Farnese

Castellammare è corsa a 5 per Palazzo Farnese

E’ sfida a 5 per lo scranno piu’ alto di Palazzo Farnese a contendersi la fascia tricolore , dopo lo scioglimento, anticipato del consiglio comunale saranno Massimo De Angelis per il Partito Democratico, Campania Libera, Stabia in Progress , Uniti per Stabia, De Angelis sindaco ; Andrea Di Martino per Progetto Stabia, Essere Stabia, Stabia in Centro, Bene Comune, Stabia Cambia, Stabia Giovani, Partito della città, Percorso Civico, Gaetano Cimmino, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Solo per Castellammare, Udc Rivoluzione Cristiana, Adesso Basta Cambiamente, Francesco Nappi per il Movimento Cinque Stelle e Tonino Scala per Liberi e Uguali. Chiusa la presentazione delle liste , domani, sarà la prima domenica di campagna elettorale nella città stabiese. Una campagna elettorale partita in sordina si è lavorato fino all’ultimo, infatti, nelle tre coalizioni piu’ grandi per completare e rifinire le candidature. Fuori dalla competizione resta, invece, la professoressa Olimpia De Simone che non è riuscita a raccogliere le firme necessarie per presentare la sua Città Armonica. Terme, Fincantieri, Vivibilita’ Macchina Comunale, Fondi Europei, Sicurezza alcuni dei temi intorno ai quali aspiranti sindaci e consiglieri sono chiamati a cimentarsi. Rispettate le quote rosa così come previsto dalla legge e’ gia’ corsa agli accoppiamenti vincenti . Tra new entry, riconferme, tappabuchi e figli d’arte ora la campagna elettorale entra nel vivo. Mentre Liberi e Uguali e Movimento 5 Stelle hanno già presentato alla città, nella giornata di venerdi scorso, candidati a sindaco e aspiranti consiglieri toccherà nei prossimi giorni alle altre tre coalizioni presentarsi all’elettorato. Nonostante i veti del segretario cittadino per il Partito Democratico in lista tra gli altri restano confermati l’ex capogruppo Francesco Iovino con Giusy Amato, ritorna sempre per il Pd in campo il corradiano Rodolfo Ostrifate già consigliere comunale negli anni di Nicola Cuomo sindaco. Una lista monca quella dei dem che si ferma a quota 19 nomi. Ritorna dopo anni , in cui si era dedicato al suo primo amore la Juve Stabia, a calcare l’agone elettorale per Stabia in Progress , Gianfranco Piccirillo. Cala un tris di assi invece Campania Libera che candida l’ex consigliere Ciro Cascone, l’ex assessore Annalisa Armeno e l’ex assessore al Comune di Pompei Antonio Coppola. Ritornano in campo , con la lista De Angelis sindaco, due volti noti a Palazzo Farnese ossia quelli di Lorenzo Esposito e Ferdinando D’Aniello. Lasciano spazio al giovane figlio Raffaele Dello Ioio in Uniti per Stabia, invece Lino dello Ioio e Tina Somma . Con Andrea Di Martino e il grande centro diversi consiglieri comunali uscenti tra cui Tina Donnurumma per Progetto Stabia , Francesco Russo con Essere Stabia, e per Stabia in Centro l’ex assessore Carlo Di Maio. Una corazzata dai piedi di burro quella , invece, messa su dal centro destra con diverse riconferme come quelle di Antonio Cimmino e Sabrina De Gennaro, e tanti nomi a riempire le caselle. In casa Udc entra l’ex consigliere del Pd, Rosario Cuomo. Partono , invece, tutti dalla stessa posizione i candidati della lista del Movimento 5 Stelle a sostegno di Francesco Nappi. Nomi che si ripetono ad ogni tornata elettorale, fatta qualche eccezione, invece tra i candidati di LEU con Tonino Scala sindaco .

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/castellammare-corsa-5-palazzo-farnese/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *