Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 6 Feb, 2016 in Qui Castellammare | 0 Commenti

Castellammare sparita dall’aula del Centro Direzionale

Castellammare sparita dall’aula del Centro Direzionale

Le elezioni regionali sono passate da un tempo ma la città di Castellammare sembra essere sparita dall’aula del Centro Direzionale  Fatta eccezione per qualche consigliere democratico che in città ha preso voti ma che non è del territorio tra i banchi del centro direzionale una coltre di nebbia è scivolata sull’ex Stalingrado del Sud . Eppure dalle condizioni della sanità locale, alle Terme di Stabia, dalla questione Fincantieri al dissesto idrogeologico, dall’acqua pubblica al reddito di cittadinanza, dalle politiche sociali a quelle del lavoro di problemi la città ne vive tantissimi. Se nel motore di ricerca del sito del Consiglio Regionale della Campania si scrive la parola “Castellammare di Stabia” il risultato dell’indagine porta indietro nel tempo ad una o addirittura due legislature fa . Un rimando al passato quando la città contava un solo consigliere regionale. In quegli anni non c’era settimana che tra un’audizione, un’interpellanza, un’interrogazione o una proposta di legge le questioni relative al territorio non si discutessero nelle stanze del centro direzionale. Oggi sembra che Castellammare non sia più al centro dell’agenda politica. Basta girarsi intorno , camminare tra le strade del centro come della periferia, parlare con le persone per capire quanto invece sarebbe importante riaccendere i riflettori sulla città stabilendo un canale di comunicazione. Con tutti i limiti, almeno, in passato,  si lottava , talvolta si prendevano schiaffi ma si provava a portare nelle aule la città non con demagogia ma con proposte e esercitando il potere ispettivo. “Oggi – fa notare qualcuno-  siamo diventati colonia sudditi che non hanno voce”

(la ricerca fatta sul sito del consiglio regionale )

consiglio 1

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/castellammare-sparita-dallaula-del-centro-direzionale/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *