Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 4 Set, 2016 in Quarta pagina | 0 Commenti

Castellammare è sporca dal centro alle periferie. Intervenire subito”

Castellammare è sporca dal centro alle periferie. Intervenire subito”

Castellammare è sporca dal centro alle periferie. Intervenire subito”

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento del capogruppo Vincenzo Ungaro

“Il degrado è palpabile, ma i cittadini stabiesi pagano tasse altissime. Pronta un’interpellanza: avvistati grossi ratti nei pressi degli istituti scolastici”

“Coloriamo la città? A noi sembra di vedere solamente il grigio…dei topi. Grossi topi che scorrazzano in ogni parte di Castellammare di Stabia”. Così Vincenzo Ungaro, capogruppo in consiglio comunale dell’opposizione di centrodestra.

“Ciò che ci preoccupa maggiormente è che questi animali – ha continuato Ungaro – sono stati avvistati, con tanto di video che circolano sui social network postati da cittadini attenti, nei pressi di alcuni istituti scolastici al rione ‘San Marco’, nella periferia di Castellammare. Ma si tratta solo di un campanello d’allarme, di un segnale di quanto sia incapace l’amministrazione comunale di gestire la quotidianità. La città è sporca e tutte le periferie e il centro cittadino ne portano i segni, essendo in uno stato di degrado igienico-sanitario.

Erbacce, rifiuti, mini-discariche abusive si possono trovare al Savorito, a Moscarella, al Petraro, in via Fondo d’Orto, all’Annunziatella, a Ponte Persica e in via Schito, senza distinzioni. È questa la democrazia cui punti l’amministrazione? Quartieri sporchi uguali per tutti? I cittadini non lo meritano, pagano tasse altissime e a breve presenteremo un’interpellanza non solo per chiedere lo stato dell’arte, e dunque a chi spetta e quanto ci costa la pulizia (mancata) di Castellammare, ma anche per chiedere una pulizia straordinaria e una derattizzazione. Questo, soprattutto in vista dell’inizio delle scuole. Non possiamo certo lasciare i nostri studenti tra i topi. E nello specifico: chiederemo se è possibile che la ‘Buttol’, che gestisce la raccolta dei rifiuti per conto del Comune di Castellammare a carissimo prezzo, non si interessi delle problematiche igienico-sanitarie della nostra città. Saremo intransigenti su questo e altri punti che renderemo pubblici nei prossimi giorni”.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/castellammare-sporca-dal-centro-alle-periferie-intervenire-subito/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *