Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 5 Mag, 2016 in Qui Castellammare | 0 Commenti

Castellammare merita scelte condivise

Castellammare merita scelte condivise

“Fondamentale rispettare gli accordi sui carichi di lavoro. Siamo convinti che l’azienda attribuisca allo stabilimento di Castellammare un’importanza strategica di alto profilo”

“Lo sviluppo è possibile solo se le scelte sono condivise, coinvolgendo investitori ed aziende per costruire il business del territorio e creare occupazione a Castellammare di Stabia”. Lo ha detto il candidato sindaco della coalizione di centrodestra Gaetano Cimmino dopo le dichiarazioni riportate oggi dalla stampa del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

“I temi dello sviluppo e del lavoro sono centrali nel nostro programma – ha spiegato il candidato primo cittadino – e se la sfida è quella dell’adeguamento infrastrutturale dello stabilimento di Fincantieri allora la fase di stallo nelle trattative con l’azienda non può che preoccuparci. Da parte nostra crediamo sia importante valutare scelte economiche importanti, così com’è fondamentale rispettare gli accordi sui carichi di lavoro. La situazione è delicata e va sbloccata.

Negli ultimi anni le scelte politiche relative allo sviluppo imprenditoriale della città – ha continuato Cimmino – sono risultate errate o poco lungimiranti, ma restiamo fermamente convinti che l’azienda, come ha più volte confermato, attribuisca al cantiere di Castellammare un’importanza strategica di alto profilo. Le maestranze faranno il proprio dovere come hanno sempre fatto, ora tocca all’azienda e alla politica fare il resto. L’obiettivo dev’essere quello di insediare al più presto un tavolo con Fincantieri, Governo, Regione e Comune. Noi siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità per la salvaguardia dei posti di lavoro e per spingere alla realizzazione del bacino di costruzione. – ha concluso il candidato sindaco – Può esserci sviluppo economico se tra la classe politica e gli attori principali delle attività economiche locali tutte vi è serio confronto e continuo dialogo”.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/castellammare/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *