Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 30 Mag, 2018 in Qui Castellammare | 0 Commenti

“Centro antico vetrina della città: mai più degrado, ecco i nostri impegni”

“Centro antico vetrina della città: mai più degrado, ecco i nostri impegni”

“Centro antico vetrina della città: mai più degrado, ecco i nostri impegni”

Gli impegni di Andrea Di Martino

Il comune interverrà a Santa Caterina per ristrutturare i palazzi fatiscenti, ma di grande valore. Il centro antico non è una bandiera da sventolare in campagna elettorale, è un pezzo importante della nostra città che vive in attesa di risposte da decenni. E’ ora quindi di essere concreti ed efficaci. Il quartiere deve partecipare al suo riscatto partendo dai volontari e dalle associazioni culturali che lavorano con i ragazzi. E’ alle famiglie che dobbiamo delle risposte. Gli interventi della stazione crocieristica e degli chalet sono un primo intervento che rilancia le potenzialità economiche attirando incentivi pubblico-privati per fare diventare il centro antico una zona dove sviluppare l’accoglienza di turisti. I fondi per ristrutturare gli edifici ci sono. Con i sei milioni di euro, ex fondi 219, e il bonus Sisma per ogni condominio il Comune si può sostituire nella ristrutturazione. A mio avviso bisogna cominciare da Santa Caterina per attivare un motore che poi funzionerà autonomamente. Contemporaneamente partirà la defiscalizzazione delle nuove attività per bar, ristoranti e pub, almeno per un triennio. In questo piano rientrano anche i B&B per favorire la nascita di un albergo diffuso e la valorizzazione di un percorso dell’arte che accompagni chi lo visita alla scoperta del suo patrimonio artistico. Il Comune aiuterà poi le giovani coppie che vogliono comprare casa con un fondo a garanzia di chi non riceve il mutuo dalle banche. Interventi fattibili che riporteranno energie in una zona dalle grandi potenzialità, da cui ripartirà il rilancio di Castellammare. Il centro antico sarà la vetrina della città.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/centro-antico-vetrina-della-citta-mai-piu-degrado-nostri-impegni/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *