Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 19 Mag, 2016 in Qui Castellammare | 0 Commenti

Cimmino:” Noi lavoriamo per liberare la città da abusivi e trasgressori”

Cimmino:” Noi lavoriamo per liberare la città da abusivi e trasgressori”

Cimmino: “Nel centrosinistra solo demagogia. Noi lavoriamo per liberare la città da abusivi e trasgressori”

(Comunicato Stampa)

Contro l’accattonaggio molesto uno dei primi provvedimenti. Rivalutare il corpo di polizia municipale di Castellammare di Stabia

“La demagogia che sta mettendo in campo il centrosinistra con una città in ginocchio, a causa dell’esclusiva gestione dello stesso centrosinistra, è veramente vergognosa. È ora che i cittadini aprano gli occhi e dicano basta a questo centrosinistra fallimentare, incapace di governare e assemblato su spartizioni di potere lontane da Castellammare di Stabia”. Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco della coalizione di centrodestra alle prossime elezioni comunali.

“Abbiamo un candidato sindaco lasciato solo al comando della coalizione di centrosinistra – ha continuato Cimmino – nella quale è ancora attiva la lotta interna tra le componenti di partito. Come se non bastassero i fallimenti, i dissesti, le chiusure, i licenziamenti che sono stati consumati a spese dei cittadini.

Se la notizia dello sblocco dei lavori in villa comunale dovesse essere fondata non potremmo che esserne lieti. Purtroppo, però, non comprendiamo il perché degli annunci trionfalistici e delle medaglie che si stanno appuntando al petto diversi esponenti del centrosinistra cittadino. È la Regione Campania, infatti, che avrebbe rimediato al disastro combinato dalle stesse persone che ora si stanno ripresentando alle elezioni. Dov’è questa filiera istituzionale? Non crediamo che una volta che il centrodestra sarà al governo della città di Castellammare, la Regione e il suo presidente cancelleranno i fondi ‘sbloccati’. Il centrosinistra cittadino è e rimarrà fallimentare: i fondi li hanno già persi una volta…

Da parte nostra, e lo dico con forza, continueremo a batterci sui temi della legalità e della sicurezza e uno dei miei primi provvedimenti da sindaco riguarderà un’ordinanza contro l’accattonaggio e lo sfruttamento di minori e disabili. Si tratta di un fenomeno gravissimo che incide sulla sicurezza, sulla normale fruizione di spazi pubblici, di esercizi commerciali, di manifestazioni.

Siamo pronti a ridare il giusto ruolo al corpo di polizia municipale, sono pronto a scendere in strada al loro fianco per difendere i diritti dei commercianti. Il nostro è un corpo di eccellenza e quando è stato messo in condizione di farlo lo ha dimostrato. Libereremo la nostra Castellammare dai venditori abusivi e dai trasgressori.

Vogliamo far tornare nelle strade quel senso di sicurezza che si respirava quando a Palazzo Farnese governava il centrodestra. Nei prossimi giorni, per porre le basi del prossimo futuro, incontreremo l’Associazione Nazionale Carabinieri e sottoscriveremo con loro un protocollo d’intesa. Sarà il primo passo verso un’assidua collaborazione tra Comune, associazioni e forze dell’ordine. Tanto più che nessuno, ancora oggi, ha affrontato il tema dolente dei locali fittati abusivamente agli extracomunitari nel centro antico. Come dimenticare i commercianti e l’Ascom, completamente inascoltata negli ultimi due anni nonostante le continue sollecitazioni inviate a Palazzo Farnese. E ancora: monitoreremo e vigileremo sul lavoro svolto dagli operatori ecologici, una città più bella, più sicura, è una città più pulita.

Facciamo chiarezza e, se mi è consentito, – ha concluso Cimmino – ristabiliamo la verità che nelle ultime ore la coalizione di centrosinistra tenta sfacciatamente di nascondere. I disastri causati alla nostra città hanno una matrice ben precisa”.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/cimmino-lavoriamo-liberare-la-citta-abusivi-trasgressori/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *