Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 17 Set, 2016 in Bar dello Sport, Prima Pagina | 0 Commenti

Ed ora riempiamo il Menti.

Ed ora riempiamo il Menti.

Ed ora riempiamo il Menti.

Di Jacopo Petruccione

Bel gioco, risultati ed entusiasmo crescente sono sotto gli occhi di tutti.
Fontana&co hanno saputo restituire qualcosa di importante al popolo gialloble, che oramai non ha più scuse.
Gli scettici di sempre, i critici dell’ultima ora sono sulla via della resa.
Questa squadra, questa Società meritano il sostegno degli stabiesi.
Affluenza in crescita allo stadio nelle prime due gare di stagione rispetto a quella passata, ma ancora troppo poco se si ha memoria storica.
Il Menti è fatto per esser un catino impenetrabile e le vespe di quest’anno, (permettetemelo) a differenza del gruppo dello scorso anno, l’ha capito sin da subito.
È vero, è ancora presto per poter dare un giudizio definitivo ma le premesse sono più che buone.
Merita ancora una volta un applauso Manniello, ancora al timone di questa proprietà, tra mille difficoltà e ancor più sacrifici.
Un vero spot al calcio osservarlo, con fede e passione, al fianco di Fontana squalificato, nel secondo tempo del match contro il Messina, a dar manforte ai suoi ragazzi.
Un presidente vero, il presidente più vincente della storia gialloble, un tifoso vero, che non ha meritato, in un recente passato, le critiche piovutegli addosso.
Ecco, ora sembra già un’altra vita.
E allora riempiamolo questo catino!

stadio-romeo-menti-san-marco-di-castellammare-di-stabia-stadio-juve-stabia-banner

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/ed-ora-riempiamo-il-menti/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *