Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 2 Ago, 2016 in Cultura, Prima Pagina | 0 Commenti

Da Ixelles (Belgio ) a Faito per alimentare un film a pedali

Da Ixelles (Belgio ) a Faito per alimentare un film a pedali

Da Ixelles (Belgio ) a Faito per alimentare un film a pedali

Una serata da non perdere quella del 3 Agosto per gli amanti del cinema ad alta quota. Nell’ambito della IX edizione del Faito Doc , dedicata quest’anno al tema del Rirorno, si svolgerà in Campania la I Ciclo proiezione di un Film alimentato a Pedali. In collaborazione con il Comune di Ixelles in Belgio, Antonin Castel (eco consigliere) e Domenico Rossetti di Valdalbero (Commissione Europea, Direzione generale per la ricerca e l’innovazione) presenteranno questo strumento ingegnoso e pedagogico che permette di ricavare l’energia dallo sforzo compiuto da 8 ciclisti appassionati che pedaleranno per produrre i watts necessari alla proiezione. ‘’Col sudore della fronte e i muscoli nelle gambe – spiegano i direttori artistici Nathalie Rossetti e Turi Finocchiaro- scoprirete archivi affascinanti della funivia e alcune perle umoristiche o poetiche di film di animazione. Questo Ciclo-cinema permetterà di far incontrare diversi abitanti attorno ad una attività comune che farà riflettere’’. Evento sostenuto dal Commune d’Ixelles et de la Région de Bruxelles-Capitale, dans le cadre du Contrat de Quartier Durable Maelbeek darà il via ad una riflessione su un nuovo modo di concepire il futuro in Europa’’ . Un momento importante per sensibilizzare sul tema dell’ecologia che finita la proiezione continuerà durante il Festival con l’iniziativa ‘’Pedalando e Ballando sotto le stelle’’ al Faito Doc Camp grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Amici della Filangieri. L’appuntamento con l’eco proiezione è per mercoledi alle 21 e 30 in Piazzale Funivia.

e3f63613e9c4588dac7669c38248b3

Sarà la ritrovata Funivia la protagonista di questa serata. Infatti, in occasione, di questa giornata l’impianto sarà aperto in via eccezionale fino alle ore 23 con la presenza del Presidente dell’EAV, Umberto De Gregorio. Intenso il programma per questo giorno “speciale’’ del Faito Doc in mattinata dalle 10.30 alle 13.00 si svolgerà il Workshop corto in funivia. In contemporanea alla Casa del Cinema prenderà il via DOCS for KIDS (a cura di Milena Bochet). Tra i film in concorso, invece, saranno proiettati : h.11.30 Casa del Cinema LUNGO DOC ‘A Syrian Love story’ (Regno Unito – S.McAllister , 80′), h.16.00 Casa del Cinema LUNGO DOC ‘Il successore’ (It – Mattia Epifani, 52′), h.18.00 Casa del Cinema Lungo Doc ‘Il était une fois Gandhi danslesbois’ (Be – Pierre Devresse, 60′) h.21.30 Piazzale Funivia Ciclo-proiezione con film di animazione ( e archivi Rai sulla Funivia (fuori concorso). In serata sarà inaugurata anche la mostra ‘’CYOP &KAF’’. Cyop & Kaf , napoletani,sono creatori fantasiosi che meravigliano, interpellano o provocano con la loro pittura, sculture, performance, testi o film. ‘’Le loro opere poetiche, segni dai colori vivaci e originali, evocano e mescolano storie attuali e miti. Dipinti – spiega la coordinatrice del festival Marika De Rosa- che colpiscono lo sguardo e il cuore di chi scruta; talvolta sono visibili e chiari, altre volte invisibili e chi guarda deve aguzzare la vista. Per il Faito Doc Festival esporranno i loro dipinti: Odissee. E nel corso del Festival come opera di Land Art creeranno un Murales in onore del Monte Faito’’.

13887069_10157238107425603_3986984033578848427_n

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/ixelles-belgio-faito-alimentare-un-film-pedali/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *