Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 10 Ott, 2016 in Bar dello Sport, Quarta pagina | 0 Commenti

Le vespe inciampano al Granillo

Le vespe inciampano al Granillo.

Di Jacopo Petruccione

Su un campo al limite dell’impraticabilità, la JuveStabia esce immeritatamente sconfitta per 1-0.

È una rete di Bangu al 59′ a decidere un match che ha visto, quasi sempre, gli uomini di Fontana con il pallino del gioco in mano.

Il mister calabrese opta per un tridente con il confermato Ripa, affiancato da Lisi e Kanoute.

Altra novità in difesa, con Liviero preferito dal primo minuto a Liotti.

Ed è proprio Liviero, in più di un’occasione su calcio piazzato a farsi pericoloso.

Le sue sortite trovano spesso e volentieri Lisi che sforna non pochi cross.

Da uno di questi al 25′ per poco Ripa non impatta in rete.

Dopo cinque minuti, lo stesso bomber gialloble impensierisce Sala dai venti metri, con un tiro che finisce di poco a lato.

I reggini di Zeman Jr si fanno vedere solo con ripartenze, spesso mal sfruttate da Coralli ed Oggiano.

Il terreno di gioco facilita la tattica attendista dei calabresi.

Il primo tempo si chiude in parità, a reti bianche.

Il secondo tempo riprende con il leit motiv del primo ma, a spezzare la gara, il vantaggio amaranto, grazie ad una combinazione vincente tra Coralli e Bangu, che a tu per tu con Russo lo infligge.

Vantaggio nell’unica occasione vera per i reggini.

Le vespe accusano il colpo e si ritrovano a “combattere” con le numerose perdite di tempo e le provocazioni di Coralli&co.

Fontana ci prova inserendo Marotta e Del Sante, passando ad uno spregiudicato 4-2-4.

Dopo cinque minuti di recupero, però, il direttore di gara pone fine alla partita che decreta la sconfitta dei gialloble.

Occasione persa, dopo i rispettivi pareggi di Lecce e Foggia, di accorciare dai primi posti ma bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno, se si offre questo gioco sempre.

C’è da archiviare subito questa sconfitta tutt’altro che meritata e proiettarsi subito al match con il Foggia, domenica sera al Menti.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/le-vespe-inciampano-al-granillo/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *