Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 17 Dic, 2016 in Bar dello Sport | 0 Commenti

Lo Stabia non ne approfitta, il Taranto si accontenta

Lo Stabia non ne approfitta, il Taranto si accontenta

Lo Stabia non ne approfitta, il Taranto si accontenta

Di Jacopo Petruccione

Pareggio a reti bianche allo Jacovone di Taranto tra i pugliesi di mister Prosperi, in netta ripresa dopo un avvio di campionato difficoltoso, e le vespe di Fontana.

Al centro della difesa Camigliano affianca Atanasov, con i gialloble che devono ancora far a meno dell’esterno Liviero, infortunato.

Partita che parte con un Taranto, rigenerato finora in questo Dicembre, che gioca con grinta, seppur difficilmente riesce a rendersi pericoloso.

Le vespe partono in sordina ed ecco che la prima occasione è rossoblu, con Viola che, al 27′, impegna in semi rovesciata Russo che risponde alla grande.

Il Taranto procede con un possesso palla sterile che però spesso frena l’azione dei vari Lisi e Kanoute.

Il primo tempo, dopo un minuto di recupero, finisce in parità.

Il secondo tempo la JuveStabia prende il pallino del gioco in mano e, al 55′, costruisce l’occasione più limpida per andare in vantaggio.

Un irrefrenabile corsa di Lisi per oltre 30 metri lo porta a tu per tu con Maurantoni che, un po’ aiutato dalla fortuna, riesce a metter in angolo.

Passa poco ed il subentrato Sandomenico ci prova con un tiro che finisce di poco alto.

Di sponda rossoblu tanto agonismo e poca concretezza.

Nel finale, dopo l’ennesimo ritardo di tempo per un calciatore di casa a terra, gli animi si scaldano un po’, con il direttore di gara costretto a ricorrere a qualche cartellino giallo.

Dopo qualche strenuo tentativo anche di Marotta, subentrato a Liotti, e quattro minuti di recupero la gara si conclude in parità.

Piena soddisfazione per i padroni di casa, e JuveStabia che deve guardare il bicchiere mezzo pieno, considerate le condizioni al limite di alcune sue pedine, anche dovuto ai numerosi impegni in questo mese.

Il Lecce nel frattempo frena ad Andria e viene agganciato dal Matera, vittorioso con il Melfi tra le mura amiche, con le vespe di Fontana ad inseguire a due lunghezze.

Campionato sempre più avvincente al giro di boa.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/lo-stabia-non-ne-approfitta-il-taranto-si-accontenta/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *