Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 19 Mar, 2016 in Prima Pagina, Qui Castellammare | 0 Commenti

Lo Stabia strappa un punto con i denti

Lo Stabia strappa un punto con i denti

Lo Stabia strappa un punto con i denti.

Finisce in parità il match con il Matera, ad Infantino risponde Lisi.

Di Jacopo Petruccione

Lo Stabia, rimaneggiato senza Del Sante e Favasuli, rimonta un buon Matera e si riprende dopo un avvio non ottimale.
Ritmi molto lenti al Menti stasera: il Matera parte bene anche se non riesce mai ad essere pericoloso.

Ma i biancoazzurri alla prima occasione la sbloccano. Corner di Armellino al 12′, è Di Lorenzo che prova l’incornata, ma è pronto Infantino che insacca alle spalle di Russo.

Lo svantaggio scuote però le vespe che rispondono subito al 14’ con un cross di Contessa verso Nicastro che prova l’eurogol da fuori: sfera di pochissimo a lato.

Il Matera, però, fa girare al meglio il pallone senza lasciare iniziative agli avversari. Al 19’ potrebbero raddoppiare con un colpo di testa di Infantino.

Dall’altra parte la Juve Stabia è poco pericolosa e non riesce a trovare il guizzo giusto.

Male Contessa nel primo tempo, sempre impreciso al limite dell’irritante, con un centrocampo sempre lento con Obodo che non riesce a dettare i tempi giusti.

Il primo tempo finisce con il Matera in vantaggio.

Dagli spogliatoi esce una Juve Stabia sicuramente più viva.

Al 7’ cross di Contessa con Gomez che prova l’incornata ma è alta. Passa un minuto ed è Cancellotti a cercare Diop che incorna poco alto. Al 20’ invece è Cancellotti che ci prova con una punizione che sembra più una telefonata e Bifulco blocca. Il Matera arretra e comincia a rischiare, con le vespe che pian piano escono dal letargo della prima frazione di gioco.

Al 25’ da Cancellotti a Contessa e ci prova Diop in scivolata ma il portiere avversario blocca.

Due minuti più tardi, invece, è Gomez che trova un bolide da lontano che scheggia la traversa.

La JuveStabia sembra vicina al gol che arriva al 38’ con Iannini che perde palla sulla trequarti, recupera Obodo che serve Lisi che in piena area fulmina Bifulco.

1-1 e poco ci manca che l’entusiasmo del gol porti il vantaggio stabiese.
Finisce dopo 4′ minuti di recupero un match a fasi alterne.
Buon punto tutto sommato per gli uomini di Zavettieri in vista del derby con il Benevento di mercoledì prossimo.
Un altro tassello verso la salvezza, trascinati più che dall’ormai solito pubblico soprattutto dalla solita instancabile Curva Sud.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/lo-stabia-strappa-un-punto-denti/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *