Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 4 Giu, 2018 in Qui Castellammare | 0 Commenti

Di Martino A Castellammare applicherò il “question time” del cittadino.

Di Martino A Castellammare applicherò il “question time” del cittadino.

Un filo diretto con gli stabiesi. A Castellammare applicherò il “question time” del cittadino.

Introdotto in diverse realtà comunali italiane per permettere ai cittadini di avere un contatto diretto e costruttivo con il sindaco. Una porta sempre aperta anche una volta finita la campagna elettorale per controllare l’attuazione del programma e il mantenimento degli impegni assunti durante le sedute del consiglio comunale.

Così da favorire una migliore interazione fra Cittadinanza e Amministrazione, nonché consentire l’accesso da parte della collettività a tutte le informazioni attinenti la vita della Pubblica Amministrazione. E’ necessario ricostruire un rapporto di fiducia con chi ha vissuto per troppi anni l’esperienza delle promesse disattese e ritardi amministrativi nel governo locale. Sarà anche un modo per rispettare il Patto firmato dell’Amministrazione condivisa e per conoscere le proposte che arrivano da singoli e associazione, nonché registrare quanto non va nei quartieri e recepire critiche e suggerimenti nella sede ufficialmente deputata a farlo. In ogni seduta del consiglio comunale convocata sul Question time trenta minuti saranno dedicati alla sola domanda formulata da cittadini, comitati o associazioni in modo chiaro e conciso su argomenti di rilevanza collettiva. Una formula che si potrà introdurre in tempi brevissimi, basterà infatti approvare una mozione già presentata dal consigliere comunale Michele Starace agli atti dei lavori dell’aula. L’Amministrazione inserirà le domande nell’ordine del giorno del Consiglio Comunale pubblicandolo sul sito del Comune.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/martino-castellammare-applichero-question-time-del-cittadino/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *