Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 16 Ott, 2016 in Bar dello Sport, Quarta pagina | 0 Commenti

Obiettivo Vittoria 

Obiettivo Vittoria 

Obiettivo vittoria

Di Jacopo Petruccione

I ragazzi di Fontana, stasera di scena al Menti, sono chiamati ad una prova difficile con il Foggia.

Riscattare il “passo falso” di Reggio per ricominciare a correre.

Si, perché finora, Lecce, Foggia e JuveStabia hanno cominciato il campionato con il piede sull’acceleratore.

Ma, è pur vero che, quando si comincia così, si deve poi avere la costante forza di restare in equilibrio mai perdendo velocità, condizione che, di certo, impone l’apporto anche di componenti esterne.

Seppur pochi, ancora dopo la sconfitta del Granillo, immeritata e sfortunata, hanno iniziato, invece, a storcere il naso.

La squadra imbattibile delle settimane precedenti è diventata, in una sola sera domenicale, “ingenua”, “deconcentrata” etc.

Critiche che tutt’altro che costruttive possono solo far male all’ambiente, ritrovatosi finora con un entusiasmo imprevedibile, figlio di risultati più che soddisfacenti.

Ecco che ritorniamo alla “prova” di stasera.

Una prova che, quindi, coinvolge non solo i protagonisti in campo, chiunque essi siano (come ci ha abituati piacevolmente mister Fontana), ma che si sottopone, soprattutto, alle “componenti esterne”.

Una partita di cartello si spera richiami tante persone al Menti, con l’auspicio di vederlo nuovamente pieno.

La partita non sarà facile, il Foggia è squadra preparata ed attrezzata per un campionato da vertice, dimostrandolo pienamente nonostante gli addii di Iemmello e l’allenatore De Zerbi.

Stroppa, succeduto a quest’ultimo, ha fatto bene finora, seppur sia stato accolto da un certo scetticismo al suo arrivo.

A Castellammare dovrà fare a meno del portiere Guarna e del centrocampista Vacca, entrambi squalificati, oltre l’infortunato fantasista Sarno.

Ci sarà da sudare, da soffrire, da incitare fino all’ultimo secondo, proprio come sempre viene dalla Curva Sud.

Le soddisfazioni sono figlie dell’impegno e del sacrificio.

Questa JuveStabia ha saputo dimostrare di aver “fame”‘di vittorie.

Ed allora che nessuno storci il naso stasera al primo errore, che tutti colorino di gialloble e di “stabiesita” quest’importante partita, spingendo le vespe alla vittoria.

La vittoria di tutti.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/obiettivo-vittoria/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *