Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 14 Lug, 2016 in Bar dello Sport, Prima Pagina | 0 Commenti

Parte la JuveStabia targata Fontana

Parte la JuveStabia targata Fontana

Parte la JuveStabia targata Fontana.
Obiettivo la B.

Di Jacopo Petruccione

Conferenza stampa pre raduno di patron Manniello con Il nuovo tecnico Gaetano Fontana.

Mentre la nuova ed ambiziosa JuveStabia prende forma con i nuovi acquisti e gli obiettivi di mercato annunciati, riparte la stagione delle vespe con le dichiarazioni inequivocabili di Franco Manniello.
L’annus horribilis e’ alle spalle, ora la voglia di puntare in alto e’ divenuta troppo preponderante per non esser colta al volo ed il patron delle Vespe non fa nulla per nasconderlo.
Riportando le sue dichiarazioni, ”Siamo qui dopo un’annata disgraziata. Abbiamo finalmente un’Amministrazione che ci é vicina e si é subito occupata della questione del manto erboso. Noi stiamo cercando di allestire una squadra competitiva ai livelli più alti e abbiamo affidato questa squadra a Gaetano Fontana che è motivatissimo e vuole far bene. Non succede non succede, ma se succede… Mi auguro che oltre all’Amministrazione anche la città possa esserci vicino. Al Menti siamo rimasti pochi intimi e mi auguro che la città risponda ai nostri sacrifici. I giocatori che abbiamo preso erano tutte prime scelte. Io vorrei ripetere con Mister Fontana ció che abbiamo fatto con Rastelli, che ora allena in serie A.”
Dopo Lisi, Liviero, Esposito, il portiere Russo e il centrocampista Capodaglio, le vespe stanno sondando il terreno per un esperto bomber e per il reparto difensivo dovrebbe aver a disposizione Fabiano Santacroce, ex Napoli e Parma.
L’impressione è che per l’ennesima volta il sodalizio gialloble faccia sul serio, ora tocca alla Città rispondere con la passione che l’ha sempre contraddistinta e che, negli ultimi anni, sembrava svanita.
Manniello lo ha ribadito ” non succede ma se succede…”

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/parte-la-juvestabia-targata-fontana/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *