Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 7 Nov, 2016 in Prima Pagina, Qui Castellammare | 0 Commenti

Ricollocami le opposizioni incalzano l’Amministrazione

Ricollocami le opposizioni incalzano l’Amministrazione

Porta la firma dei capigruppo di opposizione Alessandro Zingone (Per Castellammare), Vincenzo Ungaro (Prima Stabia), Vincenzo Amato (Movimento Cinque Stelle), l’interrogazione protocollata nella mattinata di lunedì avente ad oggetto il progetto Ricollocami. Partendo dalla mozione sul dissesto idrogeologico approvata nello scorso Consiglio Comunale e tenuto conto dei diversi interventi che la SMA Campania (società in house della Regione Campania, le cui attività sono finalizzate alla prevenzione e contrasto degli incendi nelle aree boschive, al risanamento ambientale, al monitoraggio del territorio, al riassetto idrogeologico, alla prevenzione e mitigazione dei rischi naturali ed antropici, all’accrescimento del pregio ambientale, al potenziamento dell’azione di bonifica dei siti inquinati sul territorio regionale, al miglioramento dei sistemi di gestione del rischio e di supporto alla pianificazione strategica e territoriale, al miglioramento delle reti depurative) sta effettuando sul territorio cittadino i rappresentanti dei tre gruppi di opposizione a Palazzo Farnese chiedono a sindaco e assessore al ramo di proporre alla SMA Campania , utilizzando – si legge nel testo dell’interrogazione – le misure regionali previste dal progetto “Ricollocami” a definire un piano occupazionale che consenta di utilizzare i lavoratori espulsi dal ciclo produttivo e i disoccupati stabiesi. Un progetto che permetterebbe a tanti ex lavoratori stabiesi di avere una boccata di ossigeno. Il Programma  regionale “Ricollocami”, rivolto a tutti coloro che hanno perso il lavoro e sono percettori di ammortizzatori sociali.

2016-11-07-photo-00000006

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/ricollocami-le-opposizioni-incalzano/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *