Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 9 Mag, 2016 in Prima Pagina | 0 Commenti

In ricordo di Peppino Impastato

In ricordo di Peppino Impastato

Oggi come allora caro Peppino ”la mafia uccide il silenzio pure”

L’articolonline ricorda Peppino Impastato con una sua poesia

”Fresco era il mattino
e odoroso di crisantemi.
Ricordo soltanto il suo viso
violaceo e fisso nel vuoto,
il singhiozzo della campana
e una voce amica:
è andato in paradiso
a giocare con gli angeli,
tornerà presto
e giocherà a lungo con te”.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/ricordo-peppino-impastato/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *