Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 3 Mag, 2016 in Prima Pagina, Qui Castellammare | 0 Commenti

Salvatore Vozza, bene la Funivia ma riprendiamo il progetto Metrò Stabia

Salvatore Vozza, bene la Funivia ma riprendiamo il progetto Metrò Stabia

Il taglio del nastro per la riapertura della Funivia avverrà domani mattina un fatto che rappresenta un momento importante per il candidato sindaco Salvatore Vozza: “Bene -scrive Vozza- la riapertura della Funivia che collega al Faito, ma occorre riprendere subito il progetto Metrò Stabia del 2007, riaprendo la stazione delle Terme”. Un progetto che in Regione Campania gli addetti ai lavori conoscono bene.  ”La riapertura della Funivia che collega Castellammare al Monte Faito, colpevolmente abbandonato per troppo tempo, è un momento importante per la rinascita della nostra città. Ma, per noi, diventa anche l’occasione per ricordare a chi oggi parla di trasporti e mobilità che esiste un progetto ancora oggi accantonato e che rappresenta la risposta in termini di concretezza e sviluppo del territorio quando si parla di trasporti pubblici”. Sono le parole di Salvatore Vozza, candidato a sindaco di Castellammare di Stabia che nei giorni scorsi aveva anche scritto una lettera al Governatore Vincenzo De Luca. “Parliamo di MetròStabia, la rete urbana di trasporto su ferro che attraversa tutto il territorio stabiese, dal fiume Sarno al promontorio di Pozzano. Col potenziamento della linea Circumvesuviana grazie al raddoppio del binario tra le stazioni di “Moregine” e “Castellammare di Stabia”, e tenendo fede al progetto già definito nel 2007, la linea potrebbe essere utilizzabile anche come trasporto metropolitano interno a Castellammare e di collegamento con la campagna pompeiana” ricorda ancora Vozza. “Un piano di Regione Campania, Comune di Castellammare di Stabia ed Eav che prevede il restauro e la riqualificazione di due stazioni (Castellammare di Stabia e Castellammare Terme), il totale rifacimento di altre due stazioni (Moregine e Pioppaino) e la costruzione ex novo della nuova stazione che sostituirà quella di Via Nocera (Stabia Nuova). Solo attraverso un impegno di questo genere – dichiara Salvatore Vozza – la riapertura della Funivia del Faito, che in città si attendeva da due anni, potrà essere effettivamente uno dei volani della rinascita turistica di Castellammare. Un impegno che solo un’amministrazione libera da condizionamenti e al servizio totale della città potrà mettere in campo come uno dei progetti di maggiore efficacia”.

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/salvatore-vozza-bene-la-funivia/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *