Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 14 Feb, 2017 in Prima Pagina, Qui Castellammare | 0 Commenti

Sint e dirigenti, Vozza e Zingone interrogano Pannullo

Sint e dirigenti, Vozza e Zingone interrogano Pannullo

Portano la firma dei consiglieri del gruppo Per Castellammare, Salvatore Vozza e Alessandro Zingone , le due interrogazioni protocollate su Sint e Gestione dei Dirigenti . ” Abbiamo chiesto nella nostra interrogazione al Sindaco, considerati i vincoli derivanti dal dissesto, di essere informati: Sulla modalità con cui s’intende riorganizzare la macchina comunale.Se le nomine fatte e le assunzioni previste siano coerenti con il piano triennale delle assunzioni. Non e’ la prima volta – sottolineano Vozza e Zingone – che dobbiamo rimarcare il nostro distaccarci dall’operato amministrativamente, dubbio sia sul piano della legittimità che su quello politico, a dir poco, approssimativo da parte della attuale amministrazione comunale, la quale con alcuni nuovi decreti di assegnazione dei settori degli uffici ripete i gravi errori già commessi nel recente passato, affidando in gestione alcuni settori a dirigenti non di ruolo, ossia assunti senza alcun concorso (ed alcuni selezionati per di più solo tra il personale interno all’amministrazione)e per i quali peraltro non hanno competenza alcuna, essendo stati “scelti” per e altre specifiche competenze in settori diversi ben individuati negli Avvisi pubblicati”.
. E’ su Sint e Terme di Stabia che i consiglieri di opposizione vogliono vederci chiaro :
“in questi giorni dalla stampa -apprendiamo notizie relative a nuove e/o aggiuntive proposte, a prossimi interventi internazionali, al ritiro della delibera per le Antiche Terme , a affidamenti a fondazioni regionali;o ancora a accordi con il Ministro per realizzare un centro per la riabilitazione legato allo sport. Notizie che stanno solo confermando che si sta procedendo alla cieca e in modo disordinato. Quello che sta accadendo, in definitiva, chiarisce le ragioni che hanno portato il Sindaco e la sua maggioranza a scappare dal Consiglio Comunale e perché non è stato convocato, come annunciato, per il 15 febbraio.Noi chiediamo al sindaco , nel nostro testo , di dare chiare disposizioni all’Amministratore di SINT affinché sia predisposta la relazione sul governo societario; di conoscere in quali tempi si pensa di adempiere a quanto previsto dalla riforma Madia;di convocare al più presto il Consiglio Comunale per discutere, visti i ritardi, del progetto da mettere in campo per il rilancio delle Antiche e Nuove Terme”

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/sint-dirigenti-vozza-zingone-interrogano-pannullo/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *