Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 13 Feb, 2017 in Prima Pagina, Quarta pagina, Qui Castellammare | 0 Commenti

Su Terme di Stabia inammissibile l’esclusione della clausola sociale

Su Terme di Stabia inammissibile l’esclusione della clausola sociale

Su Terme di Stabia inammissibile l’esclusione della clausola sociale
Alfonso Natale (Cgil) Il Comune apra un confronto vero con la Regione Campania i lavoratori termali non possono restare fuori

 

”Inammissibile” per il neo responsabile dell’area torrese-stabiese-sorrentina, della Cgil, Alfonso Natale la decisione dell’Amministrazione Comunale di Castellammare di escludere l’inserimento della clausola sociale nella procedura a evidenza pubblica per l’individuazione del soggetto privato a cui affidare la gestione delle Antiche Terme.  Non ci sta il sindacato all’opzione che da mesi porta avanti l’Amministrazione Cittadina che prevede l’esclusione dei lavoratori di Terme di Stabia dal bando di privatizzazione. ” La clausola sociale- ribatte Alfonso Natale- non solo è praticabile ma è la sola strada percorribile per evitare che i lavoratori restino fuori dal ciclo produttivo. Pur mantenendo tutte le perplessità rispetto al nuovo bando di privatizzazione che assomiglia tanto ad un pasticcio, in salsa nostrana, sono convinto che quella degli ex lavoratori delle Terme di Stabia, è una situazione su cui nessuno, tantomeno le istituzioni locali possono rimanere indifferenti. Il Comune dovrebbe, in queste ore spingere , fortemente , un incontro con la Regione Campania per impiegare tutti gli strumenti utili per garantire il reimpiego degli ex lavoratori delle Terme. Quello termale – conclude Alfonso Natale- è un patrimonio di risorse naturali e umane che non può essere svenduto al peggiore offerente. Come sindacato ci batteremo, in ogni sede, affinchè si provveda anche con altre mansioni al reimpiego degli ex lavoratori delle Terme”.  Nei giorni scorsi anche i consiglieri del Gruppo Per Castellammare si erano pronunciati sulla possibilità d’inserimento della clausola sociale ”la clausola sociale – aveva dichiarato Vozza- è applicabile, necessario un accordo sindacale”

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/terme-stabia-inammissibile-lesclusione-della-clausola-sociale/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *