Pages Menu
TwitterFacebook
Categorie

Postato by on 24 Gen, 2016 in Prima Pagina, Qui Castellammare | 0 Commenti

Vespe KO a Lecce

Vespe KO a Lecce

Vespe Ko a Lecce.

Di Jacopo Petruccione

Dopo undici risultati utili, cade la truppa di Zavettieri.

Stabia che si presenta al Via del Mare in piena emergenza, ormai circostanza che quest’anno si presenta facilmente.
Fuori Contessa, Romeo e Bombagi per infortunio, con Cancellotti squalificato, spazio dal primo minuto al neo arrivato Rosania che si posiziona nel tridente difensivo con Polak e Carillo.
Parte forte il Lecce che dopo i primi quindici minuti di possesso palla, spinge con Dumbia sulla destra.
Proprio da un’accelerazione di quest’ultimo nasce il gol al 20′ con Surraco bravo a finalizzare.
La JuveStabia cerca a tratti di reagire ma spesso si nota una difficoltà di manovra, lenta e spesso prevedibile, mancante di profondità.
Anzi, è il Lecce, quasi a fine primo tempo, ad andare vicino al raddoppio con Moscardelli che trova il palo a negargli il gol su colpo di testa, dal cross del solito Dumbia.
Secondo tempo che comincia sulla falsa riga del primo.
Al 6′ bella azione dei salentini con Dumbia che crossa dalla sinistra per Moscardelli che si esibisce in una spettacolare rovesciata, che però trova pronto Polito a spingere in angolo.
Dal cross seguente, però, Cosenza raddoppia, con uno stacco imperioso.
2-0 e notte fonda.
Zavettieri richiama Arcidiacono ed inserisce Del Sante al fianco dell’impalpabile Gomez, ma la sostanza non cambia.
Il Lecce quando spinge da’ l’impressione di poter far sempre male.
Entra e debutta, nel frattempo al 72′, l’ex Sowe, arrivato tra le fila dei giallorossi in settimana dal Modena.
La JuveStabia, ahinoi come spesso accade quest’anno, è parsa una squadra alla perenne ricerca di identità.
Manca chi può dare il sussulto in mezzo al campo, manca chi sa dettare i tempi e prendersi le dovute responsabilità.
I vari Obodo, e lo stesso Favasuli, pur facendo registrare prestazioni sufficienti, non sembrano avere quella condizione psico atletica giusta per rialzare la stagione delle vespe.
Vero e si conoscono le difficoltà societarie ma che possa venire dal mercato la svolta ?

Twitter
Facebook
Google+
http://www.larticolonline.it/vespe-ko-a-lecce/

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *